Scoprire la Sardegna.NET

By SARDINIA PORTAL WWW.SARDINIAPORTAL.COM
Carattere

Donori

Donori, piccolo centro della provincia di Cagliari, si trova nella regione del Parteolla, nella Sardegna meridionale. Confina con i territori di Barrali, Samatzai, Ussana, Serdiana e Sant’Andrea Frius. Il paese è disteso su dolci e fertili colline alle pendici del monte Zurru e circondato da ampie zone coltivate prevalentemente a cereali, ma anche frutteti, vigneti che oliveti che danno ogni anno prodotti di ottima qualità. Donori conserva ancora un centro storico in cui si possono osservare le antiche case tradizionali, con giardino chiuso da possenti portoni in legno.

Come arrivare a Donori:

In auto:
- da Cagliari si percorre la SS 131 in direzione Monastir, percorrendo poi la SP 9 fino ad arrivare a Donori.
- da Sassari si percorre la SS 131 in direzione Oristano passando poi per Terralba, Sardara, Sanluri, Nuraminis, Monastir e Ussana fino ad arrivare a Donori.
- da Oristano si percorre la SS 131 passando per Terralba, Sardara, Sanluri, Nuraminis, Monastir e Ussana fino ad arrivare a Donori.
- da Nuoro si percorre la SS 131 in direzione Oristano passando poi per Terralba, Sardara, Sanluri, Nuraminis, Monastir e Ussana fino ad arrivare a Donori.

La Storia:

Donori durante il Medioevo faceva parte della curatoria di Dolia (o parte Olla), nel regno giudicale di Calari. Nel 1258, con la tripartizione del Giudicato, il paese entrò a far parte del Regno di Arborea, e nel 1295 divenne un possedimento coloniale della Repubblica di Pisa. Dal 1324 diventò un paese del Regno catalano-aragonese di Sardegna e venne concesso in feudo a Michele Marquet. A causa della guerra tra il Regno di Sardegna e il Regno di Arborea, dal 1365 al 1409 Donori assunse la fisionomia curatoriale arborense. In seguito tornò ad essere un paese del Regno di Sardegna ma durante il XV secolo venne abbandonato. Nel 1506 venne acquisito da Francesco Tomich, 1546 passò a Pietro Mora e infine Gerolamo Porcella che favorì la ricostruzione del paese. In seguito Donori venne acquisito dai Fortesa e poi da Maria Francesca Brunego che divenne marchesa di San Saverio. Infine il feudo andò ai Nin di San Tommaso fino al suo riscatto avvenuto nel 1839. Donori appartiene all’Archidiocesi di Cagliari.

 

Multimedia

Vedi la Galleria Fotografica